Servizio choc de “Le Iene” sulla dislessia

Di
Stampa

os.it consiglia Forum Media Edizioni – Giovedì 23 Febbraio 2012, la trasmissione Mediaset “Le Iene” ha trasmesso un servizio scioccante sull’ingiustizia subita da uno studente dislessico delle scuole medie costretto a fare le flessioni in classe, davanti a tutti, come punizione per la mancata scorrevolezza nella lettura.

os.it consiglia Forum Media Edizioni – Giovedì 23 Febbraio 2012, la trasmissione Mediaset “Le Iene” ha trasmesso un servizio scioccante sull’ingiustizia subita da uno studente dislessico delle scuole medie costretto a fare le flessioni in classe, davanti a tutti, come punizione per la mancata scorrevolezza nella lettura.

Il servizio, destinato a far riflettere tutti coloro che sono coinvolti nell’integrazione di alunni e studenti con DSA (famiglie, Istituzioni, Dirigenti Scolastici, Referenti e Docenti curriculari), pone drammaticamente l’attenzione sulla scarsa conoscenza in merito ai bisogni specifici dei soggetti affetti da questo disturbo e alla necessaria programmazione da parte degli istituti scolastici di una didattica personalizzata, volta ad offrire gli strumenti compensativi e le misure dispensative che per Legge i Dirigenti Scolastici devono garantire.

Affinché episodi così spregevoli non vengano ripetuti e perché possano essere evitati errori di valutazione considerati banali ma con conseguenze potenziali pesantissime, i nostri esperti hanno creato “Strumenti di supporto per studenti con disturbi specifici di apprendimento (DSA) e deficit di attenzione e iperattività (ADHD) – Schede di monitoraggio, raccolta di best practice e materiali di apprendimento personalizzabili su CD-Rom”. Questo prodotto Le fornisce, oltre a più di 400 documenti tra kit didattici e schede di monitoraggio per realizzare la didattica personalizzata per alunni e studenti con DSA e ADHD, un modello di PDP predisposto per ogni ordine e grado di scuola e le linee guida fondamentali per la sua compilazione, dalla raccolta delle informazioni alla programmazione di strumenti dispensativi e misure compensative idonee ad ogni necessità degli studenti, secondo le disposizioni del Ministero.

Per maggiori informazioni, clicchi qui.

Stampa

“Cassetta degli attrezzi per i futuri insegnanti di sostegno” a cura della Dott.ssa Chiocca, del Dott. Ciraci e dell’Avv. Miceli. Segui il webinar gratuito