Servizi pulizia, Miur disponibile a riaffidarli alle Scuole. Si sbloccherebbero 11mila posti di collaboratore scolastico

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nel corso di un’informativa al Miur sulla semplificazione amministrativa, i rappresentanti del ministero e i sindacati hanno affrontato il tema relativo all’esternalizzazione dei servizi di pulizia.

Il Miur si è mostrato disponibile a riaffidare i servizi di pulizia alle scuole, quindi ai collaboratori scolastici.

ORGANICO DIRITTO COLLABORATORI SCOLASTICI

L’operazione determinerebbe lo sblocco degli 11.857 posti di collaboratore scolastico accantonati e attualmente ricoperti dai lavoratori delle imprese private di pulizia.

TEMPISTICA

Il riaffidamento alle scuole dei servizi di pulizia non potrà avvenire, come riferisce anche ItaliaOggi in un articolo di Franco Bastianini, prima dell’anno scolastico 2019/2020. Non per nulla, il comma 687 della legge di Bilancio ha previsto che i contratti stipulati potranno proseguire sino al 30 giugno 2019.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione