Servizi di emergenza nelle scuole partono a Bolzano: accompagnamento alle famiglie

Stampa

A Bolzano riaprono le scuole per garantire un servizio di emergenza a bambini e famiglie.

Come già successo in altri casi, la Provincia di Bolzano anticipa sul resto dell’Italia, e come ha disposto la riapertura anticipata di parrucchieri, ristoranti e bar, continua a farlo istituendo i “servizi di emergenza nelle scuole”. La delibere con cui la Giunta ha approvato la riapertura delle scuole per i servizi di emergenza per i bambini in scuole di infanzia e primaria, vuole essere un servizio offerto come accompagnamento per le famiglie.

Nel corso di una conferenza stampa l’assessore alla scuola ha detto  “Sottolineo che si tratta di un servizio di accompagnamento per le famiglie, e non di una riapertura delle scuole e in base alle domande che riceveremo valuteremo i singoli casi e non appena saranno definite le date, andremo a comunicarle a tutte le famiglie. L’obiettivo per questo servizio parte da un presupposto fondamentale: garantire sempre la piena sicurezza per i bambini ed il personale docente”.

L’assessore ha sottolineato che, anche se dopo un periodo così lungo di isolamento i bambini hanno estremamente bisogno di socialità “ci troviamo ancora in una situazione eccezionale in cui è necessario avere misure di protezione della salute, per cui i gruppi saranno molto ristretti”.

Il servizio di emergenza nelle scuole è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00 ma per evitare code e assembramenti si prevede l’ingresso e l’uscita degli alunni scaglionata all’inizio e alla fine del servizio.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia