Serafini (SNALS): “Chiediamo finanziamenti per Università, Ricerca e Afam in Legge di Bilancio”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato SNALS – Nel pomeriggio il Ministro Fioramonti ha ricevuto le OO.SS. per il primo incontro dedicato a Università, Ricerca e Afam. Il Segretario Generale, Elvira Serafini, che ha guidato la delegazione Snals-Confsal, ha richiamato l’attenzione del Ministro sulle principali criticità dei settori, partendo dalla questione della stabilizzazione del personale precario.

“È necessario un piano pluriennale di assunzioni” – ha dichiarato Serafini. “Quota 100 non ha avuto effetti solo sulla Scuola, ma anche sull’Università, sull’Afam e sugli Enti pubblici di ricerca, agendo spesso, su realtà già sottodimensionate”.

“Ricordo – ha proseguito il Segretario – che i ricercatori italiani sono meno di 5 ogni mille abitanti, a fronte dei 9 o 10 di Francia e Germania”.

“Per incrementare il personale di questi settori – ha affermato Serafini nel suo intervento – sono necessari finanziamenti adeguati già nella prossima Legge di bilancio. Siamo consapevoli della situazione economica del Paese, ma è necessario che anche l’opinione pubblica comprenda come l’università, la ricerca e l’afam siano fonte di sviluppo economico, oltre che sociale e culturale”.

“Pertanto – ha concluso il Segretario Snals-Confsal – apprezziamo iniziative del Ministro volte a cambiare lo sguardo dell’opinione pubblica sul ruolo strategico della ricerca e dell’Afam; su questo piano troverà l’atteggiamento costruttivo del nostro sindacato, ma vogliamo risposte concrete ai problemi di questi settori”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione