Senza un Piano natalità le scuole si svuoteranno, a cosa servirà potenziamento didattica e aumento posti asilo nido?

WhatsApp
Telegram

A lanciare l’allarme Gigi De Palo (Forum Famiglie): “Accanto al Piano Ripresa e Resilienza urge un Piano nazionale per la Natalità”.

“Abbiamo visto dalle prime indicazioni relative al Recovery Plan che sono previsti investimenti ingenti in innovazione e transizione ecologica. La prima innovazione da portare a casa, tuttavia, è la natalità e la transizione più urgente per il nostro Paese è quella che ci faccia passare da una demografia in perenne deficit verso una nuova primavera delle nascite”: così il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo.

“Siamo convinti – aggiunge il presidente nazionale del Forum Famiglie – che all’interno dei progetti che formeranno il Recovery Plan debba esserci un Piano sulla natalità. Almeno una parte dei 209 miliardi di euro presi a prestito ai nostri figli andrebbero impiegati su questo. Ci chiediamo: l’alta velocità, la riqualificazione urbana per chi saranno se non ci saranno più utenti a fruirne? Il potenziamento della didattica e del diritto allo studio, l’aumento dei posti negli asili nido a chi serviranno se le scuole si svuoteranno e non ci saranno più bambini e ragazzi? Accanto ai progetti che formeranno il Piano di Ripresa e Resilienza, è urgente varare un Piano nazionale per la Natalità, la nuova questione sociale del Paese”, conclude De Palo.

Le parole di Conte sul Recovery Plan

 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito