Senza tutor la formazione iniziale degli insegnanti (TFA) è in crisi

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Momento di stallo per i corsisti impegnati nel TFA ordinario, in attesa delle attività di tirocinio. Manca il decreto per garantire il semiesonero ai docenti tutor. Attesa in questi giorni una circolare del Miur su alcuni aspetti organizzativi, nel tentativo di dare uniforimità ai percorsi.

red – Momento di stallo per i corsisti impegnati nel TFA ordinario, in attesa delle attività di tirocinio. Manca il decreto per garantire il semiesonero ai docenti tutor. Attesa in questi giorni una circolare del Miur su alcuni aspetti organizzativi, nel tentativo di dare uniforimità ai percorsi.

Senza tutor la formazione iniziale degli insegnanti (TFA) è in crisi
Lalla – Il tirocinio nelle classi è parte fondamentale del percorso di formazione iniziale degli insegnanti iscritti al TFA (475 ore, pari a 19 crediti formativi). Ma il ritardo del Miur nella nomina dei tutor, cioè degli insegnanti delle scuole secondarie di II grado che svolgono il ruolo di "coordinatori", ha stoppato per il momento l’avvio delle attività. Eppure i corsisti sperano ancora di poter terminare la formazione entro l’anno scolastico.

Istanza di denuncia della grave situazione del TFA: semiesoneri tutor in stallo
A.N.F.I.S.Associazione Nazionale dei Formatori Insegnanti Supervisori – Giunti ormai al paradossso di atti seguiti da atti che ne sospendono gli effetti, come l’USR Lombardia ha fatto; nelle more dell’applicazione e di fronte a incomprensibili ritardi nel procedimento di attuazione; considerate le già gravissime conseguenze dell’aver atteso tanto da parte di Ministero e università nell’attuazione di molti procedimenti già da tempo effettuabili;

TFA ordinari: fine prevista per maggio – giugno 2013
Lalla – Pubblichiamo il resoconto della Gilda degli Insegnanti sull’incontro al Ministero con i sindacati per discutere le problematiche relative all’organizzazione dei TFA ordinari. Pronta una circolare sui crediti, il tirocinio, tutor coordinatori/organizzatori

Lettere in redazione

Il tfa speciale è un diritto anche per i docenti di ruolo e con servizio aspecifico: vediamo perchè!
Manuele – Il tfa speciale è un diritto garantito a livello nazionale (Costituzione) e sovranazionale (Carta dei diritti fondamentale Dell’Unione Europea) anche per i docenti di ruolo e con servizio aspecifico.

I 360 giorni di noi precari… buttati nel vuoto
Annalisa – Precaria, 35 anni e con 400 euro, supplenze a zonzo… e ora sorpresa di Carnevale il TFA speciale per noi con 360 giorni va a ramengo! Non è giusto! Non è giusto perchè le nostre supplenze hanno portato avanti scuole in cui nessuno voleva e vuol andare! Con ritardi di pagamenti di stipendi, con stanchezza inaudita e con un futuro lavorativo inesistente!

Pur avendo anni di servizio frequento il TFA ordinario
Debora – Gentile redazione, vorrei precisare che i TFA ordinari non sono stati vinti solo da neolaureati ma anche da chi ha anni di servizio alle spalle senza avere mai avuto però incarichi annuali, riservati a chi, per ragioni anagrafiche, ha la precedenza in III fascia.

ITP sempre esclusi chiedono avvio tfa speciali
Sabrina – Sono un’itp che lavora nella pubblica dal 1997 e da diversi anni con incarichi annuali e che in tutti questi anni non ha mai potuto abilitarsi perchè unico corso abilitante è stato fatto nel 2004 con la richiesta dei 365 giorni che sebbene possedessi già allora il periodo richiesto per l’abilitazione non considerava il tempo in cui io gli avevo maturati.

Pisa, i ritardi nelle nomine non ci hanno permesso di usufruire del diritto allo studio per Scienze della formazione Primaria
Vittoria – Sono un’insegnante precaria di scuola primaria, scrivo dalla Toscana, prov. di Pisa.Quest’anno, per l’ennesima volta, ho preso servizio il 24 settembre 2012 su un posto fino all’avente diritto. La decorrenza contrattuale, al 30/06/2012, è stata definita solo in questi giorni, dalla segreteria mi hanno riferito che è stato a causa di problemi tecnici relativi alle graduatorie, a livello centrale e che dovevo aver pazienza.

www.diventareinsegnanti.orizzontescuola.it

La pagina Facebook DiventareInsegnanti OrizzonteScuola

Il forum

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta