Biondi (Indire): “Senza la formazione digitale, i docenti sono disconnessi non solo dagli studenti, ma anche dalla società” [INTERVISTA]

WhatsApp
Telegram

A Fiera Didacta, edizione siciliana, interviene anche Giovanni Biondi, ex presidente di Indire. Durante l’intervista raccolta da Orizzonte Scuola, Biondi parla del successo di Didacta e non solo.

“Ormai Didacta è un marchio riconosciuto dalla scuola italiana, sono 7 anni che svolgiamo questa Fiera, ora è la prima fuori regione e sta avendo un grande successo. Gli stand sono stati occupati, abbiamo più di 4mila persone iscritti. Didacta è per antonomasia innovazione, si occupa dalla fascia 0-3 fino agli ITS, l’ultimo segmento formativo. Didacta offre seminari formativi, immersivi che fanno vivere l’esperienza didattica”.

Sulla formazione digitale degli insegnanti spiega: “Facciamo un paragone, quando fu inventata la stampa avessimo avuto dei precettori che non avessero saputo leggere un libro, perché erano abituati a leggere una pergamena, sarebbero stati praticamente inutili. Oggi possiamo dire la stessa. Tutta la cultura dell’umanità è stata tradotta nel linguaggio digitale, questa rappresenta una grandissima occasione sia nel mondo di trasmettere le conoscenze, sia nei linguaggi. Se siamo fuori da questo processo, gli insegnanti non sono solo disconnessi dagli studenti, ma anche dal mondo”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur