Senza cattedra e con i banchi modulari. A Roma la scuola che entusiasma i genitori: “I figli sono tutti stati promossi con merito”

WhatsApp
Telegram

Con la chiusura dell’anno scolastico, l’Istituto Comprensivo Montessori – Maria Clotilde Pini si prepara per le sfide future. Come segnala RomaH24, questo istituto, situato in via Santa Maria Goretti, è il solo in Italia ad adottare completamente l’approccio Montessori.

Il successo dell’ultimo anno scolastico, con l’apprezzamento dei genitori, ha confermato l’efficacia della sperimentazione in corso.

La maestra Daniela Dabbene descrive la proposta educativa dell’istituto come un’innovativa risposta a un insegnamento storicamente rigido. “Nell’anno scolastico 2022-2023, abbiamo implementato progetti interdisciplinari con un ruolo centrale dei docenti, per esempio, combinando le lezioni di musica e lingue“, afferma.

L’intera squadra docente si è formata secondo il metodo Montessori, rendendo la transizione nell’istituto un processo naturale. L’istituto sfida il tradizionale concetto di aula. Non esistono cattedre e i banchi sono modulari, permettendo un continuo aggiornamento della disposizione in base alle necessità educative, che possono cambiare di ora in ora.

La sperimentazione ha ottenuto un plauso unanime dalle famiglie degli studenti. Dabbene riporta che gli alunni sono stati promossi con merito e hanno sviluppato una passione per lo studio. Le iscrizioni per l’anno scolastico successivo sono ora aperte, invitando altre famiglie a far parte di questa rivoluzionaria esperienza educativa.

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA