Sentenze TAR contro emendamento Puglisi e favorevoli ai precari GaE senza supplenza per assegnazioni provvisorie

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nel mese di marzo 2017, il TAR per la Calabria – Catanzaro aveva emesso quattro ordinanze favorevoli per 80 docenti precari inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento,  che avevano fatto ricorso contro l’emendamento Puglisi. Tale emendamento, derogando al vincolo triennale di permanenza nella provincia di immissione in ruolo, aveva consentito l’assegnazione provvisoria anche ai docenti assunti nell’a.s. 2015/16.

Il predetto emendamento, dunque, permettendo il rientro dei docenti assunti fuori provincia, aveva indirettamente danneggiato i precari delle GaE, che avevano visto ridursi i posti disponibili per gli incarichi al 30/06 o al 31/08.

Il Tar suddetto si è pronunciato in merito il 12 luglio u.s., come leggiamo sul Corriere della Calabria, emettendo quattro sentenze che hanno accolto le tesi dei docenti iscritti nelle Gae e annullato tutti gli atti e i provvedimenti emanati, lo scorso anno scolastico, dall’Ambito territoriale provinciale di Cosenza, dall’Ufficio scolastico regionale per la Calabria e dal Miur.

Attendiamo di leggere la sentenza per fornire ulteriori particolari in merito all’eventuale riconoscimento ai precari del servizio non svolto a causa della modifica normativa.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione