Sentenza TAR sul panino a mensa: si può portare, scelta alimentare è diritto costituzionale

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Tar del Lazio, con una sentenza emessa il 13 dicembre, dice sì al panino portato a casa alla mensa: in tal modo il TAR contesta i principi della sentenza della Cassazione che aveva negato questa possibilità.

I giudici amministrativi asseriscono che la scelta alimentare è un diritto costituzionale e il panino da casa non deve per forza essere consumato da solo, ma deve costituire tempo mensa come progetto educativo, quindi sì a mangiarlo a mensa insieme a tutti gli altri bambini. Inoltre, ribadisce il TAR, il servizio comunale è facoltativo e non obbligatorio, infatti “è un servizio locale a domanda individuale, facoltativo per l’Ente Locale e per l’utente”.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione