Sen. Puglisi (PD): deroga vincolo triennale errore politico. Docente GaE Infanzia: rimedi e ci assuma. Lettera

WhatsApp
Telegram

Gentile Senatrice Puglisi,

sono una docente della GAE INFANZIA di SIRACUSA e Le scrivo, anche a nome delle mie colleghe, per ricordarle in quale situazione ci troviamo NOI DOCENTI DELLA GAE INFANZIA di Siracusa, grazie al suo emendamento del 24 agosto 2016.

Come Lei ben sa, il predetto emendamento ha avuto effetti a dir poco catastrofici nei riguardi di noi docenti precari (da anni e anni ) inseriti nella GAE INFANZIA. Tale emendamento ha permesso alle docenti della primaria, trasferite al nord, (che hanno avuto la fortuna di avere un contratto a tempo indeterminato con il piano straordinario d’assunzione previsto dalla legge 107/2015) di ottenere anche la “grazia” di produrre domanda di assegnazione provvisoria nella propria provincia di appartenenza e pur di ottenerla hanno pensato bene di transitare nella nostra classe di concorso. Il risultato? Adesso al nord le cattedre sono vuote e i dirigenti scolastici sono alla ricerca disperata di insegnanti. E al sud? NOI DOCENTI GAE INFANZIA a casa senza lavoro!

Le volevo ricordare che il piano straordinario di assunzione era legato ad un VINCOLO TRIENNALE e chi ha presentato domanda era pienamente consapevole di tale vincolo. C’è, invece, chi non ha presentato domanda
proprio a causa di questo vincolo; se avessero saputo che dopo un anno sarebbero rientrate nella provincia di appartenenza, avrebbero presentato domanda tutti.

Non solo … noi DOCENTI DELL’INFANZIA, pur avendo presentato domanda, non abbiamo ottenuto le AUSPICATE ASSUNZIONI sia in ambito regionale che nazionale. Quindi non solo il danno ma anche la beffa!

Tutte queste assegnazioni provvisorie , che noi definiamo illegittime e selvagge, hanno sottratto, a noi docenti precari della scuola dell’infanzia, tutti quei posti in deroga di sostegno che ci permettevano di lavorare per l’intero anno scolastico e ci permettevano di poter mantenere le nostre famiglie.

Ed è VERAMENTE  ASSURDO sentir parlare ancora di questa DEROGA AL VINCOLO TRIENNALE! Adesso diciamo basta!

Come se il suo emendamento non avesse fatto già abbastanza danni!  Tutte queste docenti neo immesse in ruolo adesso ci hanno stancato con tutti questi piagnistei ! Ma si rendono conto che offendono davvero la dignità di chi non ha un lavoro? Che se ne tornino pure nella loro sede di titolarità. Da anni e anni ci sono colleghe che vivono al nord e non riescono a riavvicinarsi ai propri familiari .

Penso che in uno Stato fatto di regole,le regole vanno rispettate! Ognuno sia responsabile delle proprie azioni.

La scuola dell’infanzia è stato l’unico ordine di scuola DISCRIMINATO dalla legge 107/2015, DISCRIMINATA dalla fase del potenziamento e DISCRIMINATA da tutti quei sindacati che ancora oggi continuano a difendere chi un lavoro ce l’ha, invece di difendere chi è rimasto SENZA LAVORO!

Ma io le pongo una domanda: riuscirà a rimediare all’errore fatto? Perché di questo si tratta, uno degli ERRORI politici fatti , come Lei stessa ha definito.

Aspettiamo fiduciose che qualcosa di bello accada per NOI DOCENTI GAE INFANZIA.  VOGLIAMO SUBITO POTENZIAMENTO !!!

Cordiali saluti

Docente scuola dell’infanzia Maria Serra.-

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022