Sempre più studenti stranieri nelle scuole: come facilitarne l’inserimento e il potenziamento linguistico?

di redazione
ipsef

OS.it consiglia Forum Media Edizioni – Tra i punti di rilievo del nuovo Decreto Scuola si sottolinea l’importanza della formazione dei Docenti al fine di favorire il potenziamento delle competenze nelle aree a forte concentrazione di immigrati, rafforzando in particolare le competenze relative all’integrazione scolastica, alla didattica interculturale e al bilinguismo.

OS.it consiglia Forum Media Edizioni – Tra i punti di rilievo del nuovo Decreto Scuola si sottolinea l’importanza della formazione dei Docenti al fine di favorire il potenziamento delle competenze nelle aree a forte concentrazione di immigrati, rafforzando in particolare le competenze relative all’integrazione scolastica, alla didattica interculturale e al bilinguismo.

  • Quali sono le modalità più adatte per rapportarsi con famiglie di alunni di cultura diversa?
  • Come si costruisce un percorso di integrazione in classe?

  • Quando un ragazzo straniero con difficoltà linguistiche è da considerare un ragazzo con BES?

  • Quali tipologie di esercizi è più idoneo somministrare per l’insegnamento della lingua italiana ad alunni stranieri di diverso grado scolastico?

Per supportarLa nel Suo ruolo di insegnante e fornirLe indicazioni sull’applicazione della normativa e sulle modalità di lavoro in classe, i nostri esperti hanno realizzato un e-seminar operativo che, illustra con esempi pratici le strategie e gli strumenti per favorire l’inclusione e l’apprendimento della lingua italiana ad alunni stranieri, secondo gli obiettivi dei diversi gradi scolastici:

Studenti stranieri in classe

Strategie didattiche e proposte di attività far favorire
l’inclusione e l’apprendimento della lingua italiana

Attraverso il nostro e-seminar, potrà acquisire tutte le informazioni in modo semplice e pratico, perché riceverà tutta la formazione di cui ha bisogno direttamente sul Suo PC senza doversi assentare dal Suo Istituto, risparmiando tempo prezioso e i costi di trasferta.

Per consultare il programma dell’e-seminar ed ottenere maggiori informazioni clicchi qui.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare