Seconda prova maturità, studenti delusi: “Dopo aver affrontato la prova di matematica ho deciso che all’università mi iscriverò a Lettere”

di redazione
ipsef

Studenti.it – Difficili, abbastanza difficili e molto difficili. E’ così che i maturandi hanno definito le tracce della seconda prova della maturità 2016, a partire dagli studenti dello scientifico. 

Studenti.it – Difficili, abbastanza difficili e molto difficili. E’ così che i maturandi hanno definito le tracce della seconda prova della maturità 2016, a partire dagli studenti dello scientifico. 

Il ministro Giannini in un comunicato stampa ufficiale del Miur con cui commentava le tracce di oggi ha dichiarato che “(…) abbiamo fornito spunti di riflessione interessanti ai nostri ragazzi rifacendoci sempre al filone dei valori o assegnando, nel caso di prove più tecniche, temi molto vicini alla realtà quotidiana, con un approccio operativo che aiuta gli studenti a capire il valore pratico di ciò che studiano, la centralità che potranno avere le competenze acquisite a scuola anche nella loro professione o vita futura”.

I maturandi non sono d’accordo e polemizzano con il ministro. Sui social c’è chi scrive: “Dopo aver affrontato la prova di matematica ho deciso che all’università mi iscriverò a Lettere”.

Roma, 23 giugno 2016

Il video di studenti.it

Versione stampabile
anief anief
soloformazione