Se fossero le scuole a decidere le vacanze?

di redazione
ipsef

Esplode la polemica dopo le affermazioni del Ministro Poletti che reputa eccessivi tre mesi di vacanze per gli studenti.

Esplode la polemica dopo le affermazioni del Ministro Poletti che reputa eccessivi tre mesi di vacanze per gli studenti.

Il Ministro Poletti manda i propri figli a scaricare "le cassette della frutta". La sua è una critica che vuol essere costruttiva.

In molti hanno risposto alle sue affermazioni, anche il  Ministro Giannini, che ha ricordato come la scuola-lavoro sia prevista anche per i periodi dell'estate.

Tre mesi di vacanza (che poi in realtà tre mesi non sono) sono davvero tanti? C'è chi afferma che uno stop così lungo non fa bene all'apprendimento, ma se si parla di compiti per le vacanze, apriti cielo.

Rivedere i calendari? Così, già ieri, sono comparsi sul web numerosi articoi che hanno paragonato le vacanze dei maggiori paesi europei. Modello francese? Modello tedesco? E se fossero le scuole a decidere?

La proposta giunge da un articolo del Corriere. Tu cosa ne pensi?

Esprimi la tua opinione su FaceBook

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare