Se chiudono le scuole paritarie, prezzo per lo Stato di 6mld

Di
WhatsApp
Telegram

red – Oggi il Ministro dell’istruzione è intervenuto al convegno promosso alla Luiss dall’associazione Treelle sulle scuole non statali  "Scuole pubbliche o solo statali? Per il pluralismo dell’offerta Francia, Olanda, Inghilterra, USA e il caso Italia"

red – Oggi il Ministro dell’istruzione è intervenuto al convegno promosso alla Luiss dall’associazione Treelle sulle scuole non statali  "Scuole pubbliche o solo statali? Per il pluralismo dell’offerta Francia, Olanda, Inghilterra, USA e il caso Italia"

Se le scuole non statali chiudessero, ha detto il Ministro "avremmo un problema serio, dovremmo mettere sul piatto 6 miliardi di euro: è un problema di cui bisogna parlare e capire quale possa essere la soluzione"

"I 13.800 istituti, con un milione e 34 mila studenti, – ha continuato – sono finanziati da 500 milioni di euro. La media contributiva da parte dello Stato è di circa 490 euro a studente. Questa cifra però va a scendere nei prossimi anni. Se domani mattina tutte insieme le scuole paritarie spegnessero le luci, cosa che non deve succedere, avremo un grande problema da 6 miliardi di euro. Se non riusciamo a capire che questo sistema è vantaggioso potremo evitare la condizione di pericolo di estinzione"

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur