Se al concorso scuola potrà partecipare anche chi non è abilitato, a cosa mi è servito conseguire l’abilitazione TFA? Lettera

Buongiorno, sono un professore precario di "Tecnologia per le scuole medie" e sto insegnando su cattedra vacante con contratto fino a giugno 2016.
Buongiorno, sono un professore precario di "Tecnologia per le scuole medie" e sto insegnando su cattedra vacante con contratto fino a giugno 2016.

Mi sono abilitato tramite un "iperselettivo", impegnativo e molto costoso TFA nel luglio 2015 che ha selezionato, per la mia classe di concorso, solo 100 docenti in tutta la Lombardia.

Mi è stato detto che tutto questo non basta e che adesso devo affrontare un concorso scuola "sperando" di essere uno dei fortunati che lo vince.
 
Il TAR Lazio ieri, 30 marzo 2016, ha aperto le porte del concorso ai non abilitati. Faccio "umilmente" una semplicissima domanda che probabilmente si fanno tutti i miei colleghi tieffini e che riflette la totale mancanza di logica in tutta la questione: "Se al concorso scuola potrà partecipare anche chi non è abilitato, a cosa mi è servito conseguire l'abilitazione TFA?"

Grazie,

De Rose Raul

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!