Scuole Veneto, Zaia: “In presenza di un positivo si va in quarantena e si fa un tampone a tutta la classe”

Stampa

“Lunedì il Veneto riparte con la didattica in presenza al 50% per le superiori. Iniziamo con tre settimane”.

Così il Presidente del Veneto, Luca Zaia, confermando che il Veneto vuole portare avanti una indagine epidemiologica in collaborazione con l’Università di Padova “per valutare il livello di circolazione del virus”.

Riapertura scuole, Emiliano (Puglia): “Chi pretende didattica in presenza viola diritti costituzionali”

L’esponente della Lega spiega poi che “verrà fatto, come già previsto, una modifica del piano di sanità pubblica che adegui il tema tamponi nelle scuole. Con tutta probabilità si tornerà al fatto che in presenza di un positivo si va in quarantena e si fa un tampone a tutta la classe”.

Covid-19, zona gialla, arancione e rossa: oggi le novità sulle regioni. Cosa cambia per la scuola

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione