Scuole Toscana, Giani: “Le superiori resteranno aperte al 50%”

Stampa

“Abbiamo voluto che le scuole medie superiori dal gennaio scorso fossero aperte, certo al 50%: lo sono state da allora nella gran parte del territorio toscano, a parte quei comuni e quelle province dove c’è stata la zona rossa, e lo saranno perché io sono convinto che continueremo in questa situazione”.

Lo ha detto Eugenio Giani, presidente della Toscana, all’apertura della fiera Didacta 2021.

“In Toscana la scuola è al centro e più di altre Regioni abbiamo voluto tenerla al centro anche in piena emergenza sanitaria, quando dasubito a gennaio abbiamo permesso il ritorno alla didattica in presenza, sia pur al cinquanta per cento. Centralità della scuola significa riconoscerne il ruolo nel vivere civile”, ha aggiunto Giani.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur