Scuole superiori, ritorno graduale in aula per le classi iniziali e finali? Il Ministero valuta opzione

Stampa

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a Rai Tre, è stata chiara: il ritorno in classe, alla scadenza del DPCM (il 4 dicembre) sarà graduale. Non si ritornerà tutti in classe perché la data è troppo vicina per poter programmare tutto. Due sono le condizioni come abbiamo già sottolineato: i test rapidi e un nuovo piano per i trasporti. 

Così come sottolinea il Corriere della Sera, oltre alla situazione sanitaria ancora nebulosa, anche il calendario scolastico bisogna considerare: tra ponti e vacanze natalizie, significa portare in classe gli studenti per dieci prima della fine dell’anno. L’idea che prende corpo potrebbe essere quella di far ritornare, per le lezioni in presenza, solo le classi iniziali o quelle finali che nei prossimi mesi avranno l’Esame di Stato. Non solo: sarà importante anche capire il “colore” della regione di appartenenza. E su questo, nei prossimi giorni, ci saranno nuovi aggiornamenti.

Scuole superiori, in aula dopo Natale? Azzolina: “Sarà ritorno graduale” [VIDEO]

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!