Scuole superiori, in Veneto si prosegue al 50% fino al 6 marzo: cautela per varianti. Nota

WhatsApp
Telegram

Nota del 16 febbraio della Regione Veneto e dell’Usr: prosecuzione attività didattica in presenza per il 50% della popolazione studentesca delle scuole superiori.

La situazione epidemiologica impone il rigoroso mantenimento – si legge nella nota -, almeno fino al 6 marzo, del limite massimo del 50% della popolazione scolastica per la didattica in presenza, secondo le già condivise modalità.

La misura cautelativa, spiega la nota, è determinata dalla sempre più ampia e rapida diffusione delle varianti Covid.

Questa settimana il Veneto ha avviato la campagna di vaccinazione in ambiente scolastico.

NOTA

 

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la lezione in sincrono a cura della Dott.ssa Evelina Chiocca sul Pei