Scuole Sicilia, la Regione precisa: “Nessuna variazione dell’attuale assetto dopo passaggio alla zona arancione”

Stampa

“A seguito del passaggio della Sicilia da ‘zona gialla’ a ‘zona arancione’, per come previsto dalle più recenti disposizioni del governo nazionale, l’assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale comunica che, ai sensi del Dpcm 2 marzo 2021, ciò non determina alcuna variazione dell’attuale assetto organizzativo”.

Ne dà notizia una nota  dell’Assessorato regionale all’Istruzione guidato da Roberto Lagalla.

“Resta ovviamente sospesa l’attività didattica in presenza nei Comuni individuati come zona rossa o dove il rapporto tra contagi e  popolazione ecceda il rapporto 250:100.000 – si legge ancora nella nota -. Prosegue il monitoraggio sanitario della popolazione scolastica e la vaccinazione del personale docente e non docente”.

ISCRIVITI al canale You Tube di Orizzonte Scuola

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile