A dicembre pochi giorni di scuola. Dal ponte dell’immacolata alle vacanze di Natale, tutte le date

WhatsApp
Telegram

Il DPCM del 6 novembre terminerà la sua validità per il 3 dicembre, ma già si pensa a quando far tornare gli studenti delle scuole superiori in classe, quadro epidemiologico permettendo.

Il mese di dicembre, come è noto, è quello delle vacanze di fine anno tra Natale e Capodanno. Quest’anno, poi, ci si mette anche il ponte dell’Immacolata, previsto per martedì 8 dicembre, con possibile stop alle lezioni  per lunedì 7 dicembre. Le regioni interessate sono Abruzzo, Calabria, Campania, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Molise, Piemonte, Puglia, Umbria, Veneto e Valle d’Aosta.

Nuovo DPCM: da venerdì 6 novembre zona gialla, arancione e rossa, cosa accade nella scuola. Attenzione a date ordinanze regionali e indicazioni per la didattica digitale

Poi dal 23 dicembre al 6 gennaio ci sarà lo stop per le festività di fine anno. In dieci regioni (Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia e Umbria) le vacanze inizieranno il 23; nelle restanti regioni, invece, il 24 (Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Marche, Trentino Alto Adige, Toscana, Valle d’Aosta e Veneto).

Miozzo (CTS): “Le scuole vanno riaperte o per i ragazzi ci saranno danni incommensurabili”

Il rientro è previsto per il 7 gennaio 2021, ma già su questo il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo, ha previsto che potrebbe esserci uno slittamento a lunedì 11 gennaio 2021 che potrebbe diventare, dunque, la vera data della ripartenza delle lezioni in presenza nelle scuole superiori.

Dpcm di Dicembre, scuole superiori apertura dopo 11 gennaio. Stop DAD per seconda e terza media zone rosse, all’esame

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito