Scuole paritarie: polemica su veto è priva di senso

Di
Stampa

A sostenerlo l’On Centemeo, responsabile scuola di Forza Italia. Ci riferiamo alla Regione Piemonte e alla legge regionale che impedisce ad un Comune di aprire sezione se ce n’è una privata nello stesso territorio.

A sostenerlo l’On Centemeo, responsabile scuola di Forza Italia. Ci riferiamo alla Regione Piemonte e alla legge regionale che impedisce ad un Comune di aprire sezione se ce n’è una privata nello stesso territorio.

Una polemica che, secondo l’On Centemero è priva di senso "perché le scuole comunali aperte da Enti Locali sono anch’esse paritarie, e poi perché il nostro è un
sistema integrato di istruzione, in cui sia le scuole statali sia quelle
paritarie sono pubbliche".

Alla base delle idee della Centemero c’è il principio secondo cui "La libertà di scelta educativa delle famiglie è un valore da difendere, anche intervenendo là dove le decisioni degli enti pubblici o dello Stato contrastano con l’esistenza di un sistema integrato. La Costituzione riconosce alle famiglie il dovere di educare i figli e il diritto a scegliere liberamente l’educazione che ritengono più adeguata per loro: statale o paritaria".

Scuole paritarie: la mediazione sul veto potrebbe essere oggi

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur