Scuole paritarie, Meloni (Fratelli d’Italia): 150 milioni in più non bastano, solo primo passo

Fino a 300 milioni in più per le scuole paritarie. Raggiunto l’accordo bipartisan in commissione Bilancio durante l’approvazione del decreto legge Rilancio. Tranne M5s tutti d’accordo con l’emendamento presentato. Fratelli d’Italia esulta, ma non troppo. 

“Lo stanziamento di 150 milioni di euro in più per le scuole paritarie, deciso con un emendamento trasversale al dl rilancio in Commissione Bilancio sottoscritto anche da FdI, è una buona notizia ma è solo un primo passo per salvare un comparto strategico per il sistema nazionale dell’istruzione. Serve fare di più: FdI continuerà a difendere la libertà educativa delle famiglie e a chiedere che per queste scuole siano stanziate maggiori risorse. È una battaglia di civiltà che abbiamo sposato fin dall’inizio e che continueremo a portare avanti”. 

Così, in una nota, Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia.

Scuole paritarie, Gelmini (Forza Italia): più soldi grazie a noi. M5S si è arreso al buon senso

Scuole paritarie, il M5S è contrario all’aumento dei fondi: amareggiati per accordo

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia