Scuole paritarie, Lega: risorse insufficienti, linee guida riaperture inadeguate

Stampa

“Il governo finora ha stanziato risorse totalmente insufficienti per le scuole paritarie, che, ricordiamo, rappresentano quasi un terzo dell’offerta scolastica del Paese oltreché un patrimonio irrinunciabile nella trasmissione delle nostre tradizioni alle nuove generazioni”.

Lo dichiara il deputato della Lega Domenico Furgiuele. “Le linee guida del governo sulle riaperture sono inadeguate e non tengono conto delle peculiarità di nidi e asili paritari, che semplicemente non sono stati minimamente ascoltati, quasi non esistessero nel panorama scolastico sebbene ne rappresentino un cardine irrinunciabile.

Ho depositato – spiega Furgiuele – un ordine del giorno perché il governo deve assumersi un impegno preciso a sostegno delle 13 mila paritarie, a rischio concreto di chiusura, e di quegli 800 mila bambini e ragazzi che non potranno a settembre tornare nella propria scuola. Chiediamo attenzione da parte del governo anche per le scuole cattoliche, di cui non si è quasi parlato, perché a colpi di omissione dai piani del governo rischiano di sparire, negando un contributo imprescindibile alle nostre comunità in termini formativi, culturali e storici”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia