Scuole non statali, 14 novembre convegno su libertà scelta educativa

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Inviato da Suor Anna Monia Alfieri* – La Legge 62/2000, varata dal Ministro Berlinguer, ha istituito il sistema nazionale di istruzione costituito dalla scuola statale e dalla scuola paritaria.

Nei fatti, il testo normativo è stato attualizzato solo in parte; non esiste ancora in Italia una “vera” parità scolastica e, di conseguenza, non esiste ancora una “vera” libertà di scelta educativa delle famiglie, benchè tale principio sia riconosciuto e sancito dalla nostra Costituzione. La scuola paritaria, che costituisce un segmento importante e significativo del sistema in termini di qualità, innovatività e propositività, sta subendo una progressiva riduzione in termini quantitativi a causa delle molteplici difficoltà con cui combatte.

Anche l’attuale governo regionale condivide la preoccupazione della situazione di vuoto che si verrebbe a creare con la scomparsa della scuola paritaria, e della perdita (in termini educativi, culturali ed anche economici) che essa rappresenterebbe; in Liguria, infatti, le scuole paritarie gestiscono circa 300 istituti; le scuole dell’infanzia, in particolare, garantiscono circa un terzo dell’offerta formativa rivolta ai bambini da 3 a 6 anni sul territorio regionale.

In questa situazione di emergenza sono utili tutte le opportunità di riflessione collettiva e guidata; in particolare, risultano preziose le occasioni in cui è possibile realizzare il confronto e lo scambio tra attori diversi, appartenenti a mondi e contesti differenti, e come tali portatori di punti di vista che possono essere complementari e/o divergenti, ma che in tutti i casi sono orientati a promuovere il patrimonio educativo del nostro Paese e della nostra Regione.

In questa ottica, FISM e FIDAE (in collaborazione con AGESC ed l’Associazione “Articolo 26”) hanno voluto promuovere un evento di confronto tra due persone che, con ruoli differenti, giocano un ruolo da protagoniste sulla scena del sistema scolastico nazionale e regionale, ovvero:

Suor Anna Monia Alfieri, – esperta di politiche scolastiche, autrice de “Il diritto di apprendere” e di “Lettera ai politici sulla libertà di scuola”
Dott.ssa Ilaria Cavo, assessore alle Politiche giovanili, Scuola, Università e Formazione, Sport, Cultura e Spettacolo, Pari opportunità della Regione Liguria

Introdurrà il prof. Mario Salisci, Sociologo, Università Lumsa – Roma;
partecipa: la dott.ssa Francesca Di Palma, giornalista.

L’incontro si svolgerà a Genova nell’ambio del salone “Orientamenti”,
presso i Magazzini del Cotone, in data 14 novembre, alle 11,30;
è rivolto a tutti gli operatori scolastici che abbiano a cuore il tema della libertà di educazione.

*Legale rappresentante dell’Istituto di Cultura e di lingue Marcelline

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione