Scuole non statali: proposta di legge M5S per evitare “diplomifici”

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – "Rimuovere irregolarità, truffe, sfruttamento in ‘nero’ dei docenti precari" questo l’obiettivo dei deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura che hanno depositato la Pdl, a prima firma Gianluca Vacca, “Disposizioni concernenti la disciplina e il funzionamento delle istituzioni scolastiche paritarie e introduzione di nuovi criteri per la relativa ammissione agli esami di maturità”.

red – "Rimuovere irregolarità, truffe, sfruttamento in ‘nero’ dei docenti precari" questo l’obiettivo dei deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura che hanno depositato la Pdl, a prima firma Gianluca Vacca, “Disposizioni concernenti la disciplina e il funzionamento delle istituzioni scolastiche paritarie e introduzione di nuovi criteri per la relativa ammissione agli esami di maturità”.

In concreto, la proposta di legge dovrebbe contente dei correttivi ad alcune norme esistenti “in attesa – affermano in deputati M5S – di una necessaria riforma del quadro legislativo in materia di scuole paritarie"

Alcuni punti contenuti nella proposta di legge: rendere obbligatori i controlli per gli uffici scolastici regionali, istituire vincolo di deposito del rendiconto annuale – anche dei pagamenti tracciabili effettuati nei confronti dei docenti -, e vietare lo sdoppiamento delle classi terminali.

Si legge ancora nel comunicato "Proponiamo l’abolizione della scandaloa possibilità di assumere il 25% del personale docente a titolo gratuito, l’introduzione del limite del 50% di candidati privatisti tra gli alunni iscritti e, infine, di impedire la possibilità di effettuare l’esame di maturità al di fuori della provincia di residenza del candidato."

"Se questa Pdl sarà approvata dal Parlamento – concludono i deputati – potremo non solo arginare i continui scandali che emergono sui diplomifici, ma correggeremo il sistema di valutazione e selezione scolastico in chiave meritocratica : a tutto vantaggio degli studenti e della collettività".

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur