Scuole non statali, garantire libertà scelta educativa ai genitori. Lettera

Inviato da Marco Dipilato, Presidente AGESC Milano – Se riduciamo l’attuale dibattito in merito al costo standard sostenibile per alunno a mera rivendicazione del cosiddetto “gruppo di pressione pro-paritarie”, non possiamo coglierne la dignità culturale e giuridica, ma soprattutto dimentichiamo che l’educazione non è un bene privato ma pubblico e che la libertà di educazione è un bene sociale.