Scuole non statali in difficoltà, ritardi al MEF bloccano finanziamenti

Stampa

red – In attesa del parere del Ministro per l’economia e le finanze bloccati 245 milioni di euro, le private in difficoltà finanziarie, soprattutto le scole per l’infanzia.

red – In attesa del parere del Ministro per l’economia e le finanze bloccati 245 milioni di euro, le private in difficoltà finanziarie, soprattutto le scole per l’infanzia.

Sono stati già assegnati agli USR circa 84 milioni di euro, relativo al periodo settembre-dicembre 2011, ma restano ancora bloccati 245 milioni previsti dal decreto del Presidente del consiglio del 18 maggio 2011 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 4 luglio 2011.

La somma è già stata assegnata al capitolo 1299 ed è iniziata la procedura prevista per la distribuzione alle regioni, di concerto con il Ministro per i rapporti, con le regioni e il MEF, sentita la Conferenza permanente per i rapporto tra lo Stato, le regioni e le province autonome. La concertazione si sarebbe arenata al parere del Ministero per l’economia e finanze. Una mancanza che sta creando non pochi problemi alle scuole paritarie non statali, in particolare dell’infanzia, che si trovano in difficoltà economica per il ritardo dei finanziamenti.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia