Scuole infanzia paritarie, contributo aggiuntivo da 25 a 50 mln. Emendamento L. Bilancio

WhatsApp
Telegram

Aumenta il contributo aggiuntivo per le scuole d’infanzia paritarie e vengono ritoccati i contributi massimi per la detrazione al 19% per le spese scolastiche. Lo prevede un emendamento firmato da Pd e Centro democratico alla manovra finanziaria, approvato dalla commissione Bilancio.

L’emendamento dunque aumenta il contributo aggiuntivo – introdotto con la legge di Bilanco – alle paritarie: si passa da 25 a 50 milioni di euro. E, allo stesso tempo, riduce l’importo massimo – per alunno o studente – detraibile per spese sostenute per la frequenza delle scuole, statali e non.

La detrazione Irpef rimane al 19% ma cambiano gli importi annuali massimi: 564 euro per il 2016, 717 per il 2017, 786 per il 2018 e 800 dal 2019 (ora è a 400 euro per l’anno in corso). La detrazione è prevista per tutte le spese di frequenza di asili, elementari, medie e superiori .

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur