Scuole energivore: come risparmiare 1,3 miliardi di bollette con Seas, un software per la diagnosi energetica

Stampa

Arriva Seas, il Software Energetico per Audit Semplificati: il nuovo software professionale per la diagnosi energetica degli edifici, messo a disposizione  gratuitamente dall'ENEA a  tutti gli operatori pubblici e privati del settore.

Arriva Seas, il Software Energetico per Audit Semplificati: il nuovo software professionale per la diagnosi energetica degli edifici, messo a disposizione  gratuitamente dall'ENEA a  tutti gli operatori pubblici e privati del settore.

La procedura di calcolo di cui si avvale Seas – si legge nella newsletter dell'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile – è aggiornata alle più recenti normative e può essere applicata sia all'edilizia residenziale, sia ad uffici, scuole e ospedali. Oltre a calcolare per ogni edificio i consumi di energia necessari per servizi quali il riscaldamento, la produzione di acqua calda sanitaria e l'illuminazione, il software permette di svolgere anche un'analisi costi-benefici dei possibili interventi di riqualificazione energetica. Ricordiamo che  gli edifici scolastici,secondo dati del 2013, ammontano a 52.000 unità che consumano ogni anno oltre 9,6 TeraWattora tra consumi termici ed elettrici, per un costo di 1,3 miliardi di euro.

"Seas – spiega Gaetano Fasano, dell'Unità Efficienza Energetica dell'Enea – è uno strumento a disposizione di professionisti e operatori per far fronte agli adeguamenti richiesti dal quadro normativo vigente e rispondere con efficacia alla domanda di mercato per l'efficienza energetica che è in continua crescita, in modo particolare nel settore degli edifici della Pubblica Amministrazione".

Le caratteristiche di Seas, aggiunge Fasano, sono semplicità d'uso, flessibilità nell'inserimento dei dati per permettere all'utente di simulare qualsiasi tipologia di edificio e di servizi, e interfaccia grafica per consentire un'intuitiva gestione della simulazione.

Seas è scaricabile gratuitamente, compilando un semplice modulo con i propri dati, dal sito dell'Enea, che ne ha curato la realizzazione, insieme all'Università di Pisa, nell'ambito dell'Accordo di Programma tra Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ed Enea per la Ricerca di Sistema Elettrico Nazionale.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur