Scuole Emilia Romagna, superiori proseguono in presenza al 50% fino al 30 aprile, se non si passa a zona rossa. Nota

Stampa

Gli studenti delle scuole superiori dell’Emilia Romagna proseguono le attività didattica in presenza al 50% fino al 30 aprile. Questo è quanto indicato nella nota dell’Usr

Seguendo le indicazioni del decreto legge dell’1 aprile e trovandosi la regione in zona arancione, è prevista la didattica in presenza al 100% fino alla terza media.

Per le secondarie di secondo grado, la nota indica: si valuta opportuno che, fino al 30 Aprile p.v., ed a condizione che per la regione Emilia-Romagna non intervenga il passaggio in zona rossa, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado garantiscano l’attività didattica in presenza al 50%, in attuazione di quanto definito dai piani operativi predisposti con il coordinamento delle Prefetture ed in conformità alle disposizioni vigenti.

Nota

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur