Scuole disorganizzate. Anief: con l’arrivo delle nuove Rsu si cambia, vanno subito riscritte alcune parti della vigente contrattazione d’istituto

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Anief – La disorganizzazione delle nostre scuole è un fenomeno accertato.

 Molti problemi irrisolti dipendono da una contrattazione superficiale, non equa, non vantaggiosa per i lavoratori e spesso priva di adeguata trasparenza. Ora, però, si può voltare pagina. Con l’entrata in vigore del nuovo CCNL 2016-2018, le Rappresentanze sindacali unitarie elette possono incontrare il dirigente scolastico per modificare subito alcune norme pattizie; altre saranno cambiate nella contrattazione del nuovo anno scolastico. Tante sono le novità che si possono attuare nell’organizzazione del lavoro sugli istituti dell’informativa, della contrattazione e del confronto tra le parti, molte delle quali definite per legge.

 

Per tutti coloro che sono interessati, tra le 1.200 Rsu elette con il giovane sindacato e tra gli altri 7 mila candidati invitati ma che non potranno essere presenti, si comunica che nel pomeriggio di lunedì 29 maggio sarà possibile – su prenotazione – seguire il seminario di Palermo, per la cui fruizione è prevista una diretta (Webinar) o tramite registrazione che si terrà nella stessa città sul medesimo argomento: anche in quell’occasione, sarà presente il presidente nazionale Anief, Marcello Pacifico, il quale ha inoltre garantito la sua presenza in tutti gli altri nuovi incontri formativi previsti in ogni regione nel primo quadrimestre del nuovo anno scolastico.

 

Come avevamo promesso – dice Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal – grazie alla rappresentatività raggiunta, la nostra azione per cambiare le scuole è solo all’inizio: per farlo, occorre fornire ad Rsu e terminali associativi una formazione permanente, ed è quello che stiamo predisponendo. È nostra intenzione, infatti, avviare un nuovo profondo rinnovamento a livello nazionale e a livello territoriale delle relazioni sindacali del nuovo comparto dell’istruzione e Ricerca, al fine di vivere in pieno il prossimo triennio all’insegna del diritto e #perunascuolagiusta”.

Per questi motivi, Anief, in attesa della certificazione della rappresentatività, avvia una prima formazione alle sue RSU e agli aspiranti TAS (Terminali associativi). Consulta il calendario e partecipa liberamente. Puoi ancora rappresentarci nella tua scuola al seguente link.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione