“Scuole chiuse”, ma la circolare di Azzolina era falsa: autore individuato e denunciato

Stampa

L’attività di controllo della Polizia Postale di Pisa e Roma mette a segno un colpo. Individuato e denunciato l’autore della falsa circolare, con la firma del ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, che venne divulgata in rete.

L’indagine, come segnala La Repubblica, era stata avviata nello scorso marzo dopo la denuncia del ministero dell’Istruzione relativa alla diffusione, in alcune chat di whatsapp e attraverso e-mail, di una falsa circolare ministeriale in calce alla quale era riportata la firma digitale del ministro e il numero di protocollo di un documento – autentico, ma che riguarda un’altra faccenda – diramato in precedenza agli uffici del Ministero e pubblicato anche online sullo spazio web dello stesso ministero.

L’analisi del documento, fornita in formato digitale, ha consentito agli investigatori di individuare l’autore della nota artefatta, che è stato quindi deferito alla procura della Repubblica di Roma per i reati di sostituzione di persona e falsità materiale commessa da privato.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia