Scuole chiuse a Catanzaro 8 e 9 gennaio per lavori su impianto idrico

Stampa

Comunicato del Comune di Catanzaro – Lunedì 8 gennaio, a partire dalle ore 8, verrà interrotta l’erogazione del servizio idrico in gran parte della città.

La sospensione si renderà necessaria per consentire alla Sorical di installare e attivare un nuovo bypass sulla condotta adduttrice DN700 dell’impianto di potabilizzazione di Santa Domenica. Le zone interessate dall’interruzione sono: Stadio, San Leonardo, centro storico, Sala, Campagnella, Pianocasa, Fondachello, Siano, Santo Janni, Cava, Alli, Gagliano, Mater Domini, Sant’Antonio, rione De Filippis, Germaneto, Bellino, Barone, Casciolino e Giovino.

Lo ha comunicato l’ufficio acquedotti di Palazzo De Nobili specificando che i disagi perdureranno anche per la giornata di martedì 9 a causa della conseguente necessità di procedere al riempimento dei serbatoi comunali. Con la nota inviata ai Comuni di Catanzaro, Cropani, Sellia marina, Simeri Crichi e Sersale, la Sorical ha sottolineato che provvederà “alla riparazione della perdita già nota, utilizzando più imprese idrauliche che opereranno contemporaneamente” e che verrà effettuato un intervento di manutenzione delle cabine Enel in dotazione all’impianto. Con una apposita ordinanza, il sindaco Sergio Abramo ha disposto per lunedì 8 e martedì 9 gennaio la sospensione delle attività didattiche di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado della città.

Il provvedimento si è reso necessario conseguentemente alla comunicazione da parte della Sorical, la società che gestisce il servizio idrico in Calabria, che a partire dalle ore 8 di lunedì 8 gennaio sarà sospesa l’erogazione dell’acqua per consentire l’effettuazione di interventi assolutamente non procrastinabili di manutenzione straordinaria sulla condotta e sulle cabine elettriche dell’impianto di Santa Domenica. La ripresa del servizio idrico è prevista per la nottata tra lunedì 8 e martedì 9 gennaio, per cui sono prevedibili disagi anche nella giornata di martedì 9 gennaio. Disagi che interesseranno,quindi, gran parte degli edifici scolastici di ogni ordine e grado della città. La sospensione delle attività didattiche è stata, dunque, disposta allo scopo di garantire il ripristino delle condizioni igieniche e della funzionalità dei servizi nei plessi scolastici interessati dalla chiusura. Il provvedimento di sospensione dell’attività didattica degli istituti riguarderà soltanto docenti e alunni.

Stampa

Eurosofia. Aggiornamento Ata: corso di dattilografia a soli 99 euro. Iscriviti ora