Scuole Campania, De Luca: “Dal 1° marzo chiudiamo tutte le scuole. E completiamo la vaccinazione del personale scolastico” [VIDEO]

Stampa

Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto punto stampa per fare il punto sulla situazione covid-19.

Da lunedì 1 marzo chiudiamo tutte le scuole, perchè dobbiamo far fronte alle varianti, che sono pericolose anche per i giovani e per sfruttare questo periodo per completare la vaccinazione“.

Ringrazio il personale scolastico per gli sforzi che hanno fatto fino ad oggi, fra didattica in presenza e a distanza“. Il Governatore spiega che le scuole dovrebbero restare chiuse almeno fino a metà marzo, il tempo necessario per completare la vaccinazione al personale.

In Campania abbiamo oltre 2mila contagi al giorno, risultato dei rilassamenti delle ultime settimane. Sia preferibile una chiusura totale più lunga per riaprire per sempre”.

Sulla produzione di vaccini italiani “era la prima cosa da fare. Abbiamo pensato ai banchi a rotelle e alle primule. E altre scemenze“.

Nelle scorse settimane non c’è stato controllo. A che valgono le ordinanze se puoi non c’è nessuno che verifiche. Le fasce sono palliativi. Non mi aspetto stato di polizia ma nessuno deve andare in giro senza mascherina“, ha detto De Luca.

Poi sulla formazione del Governo: “Dobbiamo avere pazienza nei confronti del Governo. Non aspettiamoci miracoli. Credo che i rapporti fra Governo e territori saranno difficili, scarsa sensibilità dei problemi dei territori“.

Al di là delle persone nominate, come sottosegretari, sia bene stendere un velo pietoso“, ha detto il Governatore.

 

Covid-19, boom di contagi: Regioni pressano per chiudere le scuole. Ma già la DaD prende piede in Italia

Nuovo DPCM, oggi le novità. Lombardia, Piemonte e Marche verso l’arancione. Gli aggiornamenti

 

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur