Scuole Calabria, Spirlì: “Non voglio aspettare che si ammalino i bambini prima di dover chiudere le scuole”

Stampa

“Non voglio aspettare che si ammalino i bambini prima di dover chiudere queste scuole”. Lo ha affermato nel corso di una diretta Facebook il presidente della Regione Calabria Nino Spirlì.

“Vedete cosa sta succedendo in tutta Italia?”, ha aggiunto, “sta succedendo quello che purtroppo noi sappiamo da tempo, e cioè che non esiste un luogo strasicuro in nessun punto della nostra Penisola, come non esiste in nessun’altra parte del mondo. Avete visto come tutti i governatori, anche quelli ‘rossi’, anche il mio amico Stefano  Bonaccini ha detto che sta riflettendo sulla possibilità di dover chiudere le scuole, perché tutti i luoghi di assembramento, di qualsiasi genere, sono pericolosi? E siccome le varianti, soprattutto quella inglese, stanno prendendo piede soprattutto fra le giovani generazioni, non voglio aspettare che si ammalino i bambini prima di dover chiudere queste scuole. E se c’è la possibilità – ha concluso Spirlì – lo faremo, perché dovete capire che quello che sta succedendoin tutte le altre regioni può capitare anche nella nostra non bisogna giocare sulla pelle dei bambini e dei giovani”.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 150€! Entro il 22/04…