Scuole aperte in estate, in Liguria si lavora all’apertura: “Non sarà una proroga del calendario scolastico”

Stampa

L’ apertura estiva delle scuole “è cosa su cui lavoriamo ed è fattibile, non deve essere vissuto come un obbligo ma come un’opportunità per le famiglie per offrire un piano integrato di attività personalizzate”. Lo dice il direttore scolastico della Liguria Ettore Acerra.

“Non si tratta di prorogare la durata del calendario, quanto di prevedere attività per colmare il gap educativo, le lacune che il lockdown ha provocato nonostante l’intenso lavoro delle scuole”.

“Penso ad attività in parte volontarie, in parte obbligatorie, molto personalizzate per riavvicinare i livelli e evitare che aumentino le differenze”, aggiunge.

Scuole aperte in estate, laboratori non obbligatori e senza voti. Docenti volontari per il recupero degli apprendimenti

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur