Scuole aperte in estate, ma gli alunni preferiscono andare al mare

di redazione
ipsef

Il progetto "Scuola al Centro" parte con "l'handicap" almeno presso la scuola Russo-Froebeliano del quartiere Sanità di Napoli. 

Il progetto "Scuola al Centro" parte con "l'handicap" almeno presso la scuola Russo-Froebeliano del quartiere Sanità di Napoli. 

La citata scuola ieri era aperta, grazie al suddetto progetto, ma erano presenti due soli bambini.

Il dirigente scolastico, su "Il Mattino" di Napoli, ha affermato che i genitori sembravano propensi a far partecipare i figli alle attività proposte dalla scuola, tuttavia non è stato così.

Migliore la situazione nel Plesso Fontanelle, dove tutti i giorni 25 bambini vengono accompagnati al circolo Posilippo.

Le attività estive, nell'ambito del progetto "Scuola al Centro",  erano previste per 275 scuola, ma sono pervenute soltanto 148 richieste: i dirigenti scolastici ne attribuiscono la causa al ritardo con cui è partita l'iniziativa.  

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione