Scuola. Vendola (SEL) anticipa volontà di raccogliere firme per un referendum contro la riforma

di redazione
ipsef

Ad annunciarlo è Niki Vendola, leader di Sinistra Ecologia e Libertà, sulla scorta delle notizie di oggi che vedono il Governo fermo sulle sue posizioni.

Ad annunciarlo è Niki Vendola, leader di Sinistra Ecologia e Libertà, sulla scorta delle notizie di oggi che vedono il Governo fermo sulle sue posizioni.

Fumata nera oggi dall'incontro tra Ministero e sindacati relativamente alla riforma della scuola. Nessun passo avanti da parte del Ministro che se apre sulla valutazione dei docenti chiude su quei temi delicati come la chiamata dei docenti da parte dei dirigenti e un piano straordinario di assunzioni.

Sulle modifiche al DDL è tervenuto Niki Vendola con un tweet: "Se il governo non #cambiaverso sulla scuola, noi raccoglieremo le firme per un referendum contro la "cattiva scuola" di Renzi".

Riforma. Giannini ai sindacati: su valutazione possibile ancora più oggettività. Delusi i sindacati: nessuna apertura su precariato e presidi, conferma mobilitazione

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione