Scuola usa i social istituzionali per promuovere la candidatura alle elezioni del preside. La denuncia della Uil Scuola: “Attendiamo ispezione dell’USR per fare luce”

WhatsApp
Telegram

Il sindacato Uil Scuola della Puglia denuncia una vicenda avvenuta nel territorio pugliese, dove un istituto comprensivo avrebbe diffuso tramite i social istituzionali materiale riguardante la promozione della candidatura alle elezioni del dirigente scolastico in carica.

Il post con la scheda elettorale che invitava a votare, riporta l’Ansa, è stato rimosso dopo le proteste dei genitori di alcuni alunni.

Per il sindacato quanto accaduto “non solo rappresenta una violazione della legge, ma calpesta l’etica“.
La scuola – sostiene il segretario generale della Uil scuola Puglia, Giovanni Verga non è una piazza in cui fare campagna elettorale, ma un luogo di cultura e formazione delle future generazioni“.

Quale esempio si sta dando a centinaia di ragazzi e alle loro famiglie anteponendo i propri interessi elettorali alle regole che disciplinano un istituto scolastico?“, chiede Verga.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri