Scuola sicura in Piemonte: al via screening per docenti e Ata, test monitoraggio per studenti. Delibera

Stampa

La Regione Piemonte, con una delibera di giunta, ha messo a punto il progetto Scuola sicura per garantire il ritorno in classe in sicurezza dopo le festività natalizie.

Il piano si basa su quattro pilastri: screening preventivo per tutti gli insegnanti e il personale scolastico, test di monitoraggio per gli alunni delle seconde e terze medie, progetti territoriali personalizzati, percorsi dedicati alla scuola nei Servizi di igiene e sanità pubblica delle aziende sanitarie.

Le tappe del percorso

Dal 4 gennaio al 31 marzo 2021 screening mediante l’esecuzione su base volontaria, ogni 15 giorni, di un test antigenico o molecolare agli 83.000 componenti il personale docente e non docente dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado, agenzie formative del sistema dell’Istruzione e della Formazione professionale, previa prenotazione del proprio medico di medicina generale (per i non residenti in Piemonte è prevista una corsia preferenziale tramite il SISP).

Dall’11 gennaio al 31 marzo 2021 screening modulare sui 75.000 studenti di seconda e terza media, che saranno sottoposti su base volontaria una volta al mese (ogni settimana viene testato un quarto di ogni classe) a tamponi molecolari e antigenici utilizzando gli hotspot presenti in tutto il Piemonte.

Saranno inoltre realizzati a livello provinciale e territoriale progetti personalizzati di monitoraggio del mondo scolastico e potenziati i percorsi dedicati alla scuola nei SISP, Servizi di igiene e sanità pubblica delle aziende sanitarie.

Delibera

Ritorno in classe, in Piemonte didattica digitale al 100% alle superiori fino al 16 gennaio. ORDINANZA [PDF]

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese