Scuola senza autorizzazione antisismica, viene sequestrata dalla magistratura

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il provvedimento della magistratura arriva dopo i lavori ai solai, succede nel Sannio e ne da notizia l’Aska.

Si tratta di un sequestro preventivo di una scuola che ricade in una località classificata di media sismicità. La scuola era priva di autorizzazione antisismica, dopo i lavori sui solai.

Scuola che, nonostante non fosse in regola, era stata riaperta agli studenti. “Il disagio causato a famiglie e bambini per l’esecuzione del provvedimento – si legge in una nota del procuratore di Benevento, Aldo Policastro – trova giustificazione nel perseguimento del prioritario interesse all’incolumità degli scolari, dei maestri e di quanti ogni giorno lavorano o hanno accesso nella scuola”. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che “non sono stati rispettati gli adempimenti richiesti dalla normativa antisismica per la parte interessata dai lavori” e gli interventi da realizzarsi sui solai dell’istituto rendendo “inevitabile” il sequestro dell’immobile.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione