Scuola secondaria II grado, Gruppo Firenze: chiediamo abolizione classi e materie

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Gruppo di Firenze ha lanciato una proposta relativa alla scuola secondaria di secondo grado.

Scuola secondaria II grado: superare le classi

Il Gruppo di Firenze, come riferisce Repubblica.it, con la sua proposta intende abolire le classi e il loro succedersi per gli studenti che conseguono la sufficienza in tutte le materie (ricordiamo che il D.lgs. 62/2017 ha previsto la possibilità di ammissione alla classe successiva anche con una o più insufficienze).

Il percorso di studi, secondo il summenzionato Gruppo, dovrebbe essere organizzato per corsi disciplinari (sul modello della scuola Finlandese):

“non si passerebbe più dalla prima classe alla seconda e così via, ma dal primo al secondo corso di italiano, dal primo al secondo di matematica e via dicendo

La bocciatura, pertanto, riguarderebbe solo le materie in cui lo studente non ha conseguito la sufficienza, restando con lo stesso gruppo classe per le altre discipline.

Scuola secondaria II grado: superare le classi per contrastare la dispersione

La proposta si pone anche l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica che in Italia è molto alta (14% nel 2017/18) e che è determinata da una o più bocciature.

Con i corsi disciplinari, invece, non ci sarebbe una bocciatura “in toto”, ma lo studente dovrebbe recuperare la  sola disciplina o le sole discipline in cui presenta delle carenze.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione