Scuola primaria, titoli per insegnamento lingua inglese. Come si consegue idoneità al prossimo concorso

Stampa

“Quali titoli sono necessari per insegnare lingua inglese alla scuola primaria? Nell’ambito del prossimo concorso, al quale parteciperò,  è necessaria la laurea in lingue per insegnare inglese alla primaria?”

Rispondiamo ai quesiti della nostra lettrice, riportando i titoli richiesti per l’insegnamento della lingua inglese alla primaria e cos’è previsto nell’ambito del concorso.

Titoli per insegnamento lingua inglese alla primaria

Per poter insegnare lingua inglese alla scuola primaria si deve essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

a) superamento concorso per esami e titoli a posti d’insegnante scuola primaria con il superamento anche della prova di lingua inglese, ovvero sessioni riservate per il conseguimento dell’idoneità nella scuola elementare con superamento della prova di lingua inglese

b) attestato di frequenza dei corsi di formazione linguistica metodologici in servizio autorizzati dal ministero

c) possesso di laurea in Scienze della formazione primaria o di laurea in Lingue straniere valida per l’insegnamento della specifica lingua straniera nella scuola secondaria

d) certificato rilasciato dal ministero degli affari esteri attestante un periodo di servizio di almeno 5 anni prestato all’estero con collocamento fuori ruolo relativamente all’area linguistica inglese della zona in cui è stato svolto il servizio all’estero.

I docenti, che hanno partecipato e superato il concorso 2012 e 2016, hanno acquisito “obbligatoriamente” il requisito per insegnare l’inglese nell’ambito della medesima procedura concorsuale. Questo perché hanno dovuto scegliere l’inglese come lingua straniera nell’ambito della prova scritta.

Concorso 2019

Il prossimo concorso per la scuola primaria (e dell’infanzia), stando alle parole del Ministro Bussetti, sarà bandito entro l’estate.

I partecipanti al concorso, nell’ambito della prova scritta, dovranno rispondere ad un quesito, articolato in otto domande a risposta chiusa, volto alla verifica della comprensione di un testo in lingua inglese almeno  al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue. Ciò al fine di conseguire l’idoneità all’insegnamento della lingua inglese.

L’idoneità all’insegnamento della lingua inglese, come leggiamo nella premessa alla griglia di valutazione della prova scritta (allegato B2 al DM 327/2019), viene conseguita dal candidato cui viene attribuito un punteggio pari o superiore a 3 (tre) nella valutazione dell’abilità di comprensione scritta (lettura) e produzione orale (parlato) in inglese e delle relative competenze didattiche.

Conclusioni

La nostra lettrice, dunque, potrà conseguire l’idoneità all’insegnamento della lingua inglese alla primaria nell’ambito della medesima procedura concorsuale. A tal fine, non è necessaria la laurea in Lingue straniere valida per l’insegnamento della specifica lingua straniera nella scuola secondaria ma si deve essere in possesso dei titoli d’accesso al concorso.

Ricordiamo che possono partecipare al concorso per posti comuni gli aspiranti in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • diploma magistrale o diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguiti, presso gli istituti magistrali, entro l’a.s.2001/02 oppure analogo titolo estero riconosciuto in Italia
  • laurea in Scienze della Formazione primaria o analogo titolo estero riconosciuto in Italia

Per i posti di sostegno è, inoltre, richiesta la specializzazione.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia