Argomenti Didattica

Tutti gli argomenti

Scuola primaria. Bando per i migliori progetti didattici innovativi da Facile.it

WhatsApp
Telegram

Facile.it per la scuola è un progetto dedicato al merito delle scuole elementari pubbliche creato per valorizzare l’eccellenza negli istituti primari del nostro Paese.

Si sente spesso parlare di aziende che sponsorizzano tesi di laurea o borse di studio di dottorato; Facile.it, azienda leader del mercato italiano e interamente nata e sviluppata nel nostro Paese, ha scelto invece di investire su un altro livello di formazione delle generazioni future, la scuola primaria.

Il progetto è partito dalla scuola elementare pubblica Armando Diaz di via Crocefisso a Milano, che si è sempre distinta per innovatività dei progetti didattici creati all’interno della scuola con un occhio di riguardo per la formazione di alto livello, anche in scuola primaria, e orientata a preparare i ragazzi ad un contesto di confronto internazionale, ad esempio attraverso l’insegnamento in lingua inglese delle scienze e di altre materie.

Il 21 dicembre 2016 la scuola ha ricevuto un fondo da 5.000 euro più diversi strumenti tecnologici provenienti dagli asset aziendali di Facile.it con i quali poter svolgere le lezioni di diverse discipline. Nello specifico sono stati donati 20 iPad (modello iPad3 o iPad2 entrambi 16 giga,) 3 laptop e 3 computer fissi. In questo modo ciascuna delle classi della sede di via Crocefisso ha avuto un proprio tablet da utilizzare a supporto della didattica, mentre i computer hanno permesso di rinnovare la dotazione delle aule informatiche o costituire altre aule dedicate all’interno della sede di via Crocefisso. Il progetto che sarà finanziato con i 5.000 euro, di cui continueremo a darvi conto su questa pagina, sarà definito entro e non oltre il 28 febbraio 2017.

Dal prossimo anno Facile.it realizzerà un vero e proprio bando, aperto a tutte le scuole primarie elementari d’Italia, per la realizzazione di un progetto che dimostri la capacità innovativa nella formazione della scuola primaria pubblica italiana. La scuola che presenterà il progetto migliore otterrà 5.000 euro e la tecnologia che, nel corso dell’anno, sarà dismessa dall’azienda. Ancora una volta il progetto vincitore dovrà trovare compimento entro una data indicata nel bando, pena il decadimento del riconoscimento, che verrà invece assegnato al secondo classificato.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito