Scuola non statale. Incontro con l’AGIDAE per il rinnovo del CCNL 2010/2012

di redazione
ipsef

resoconto UIL – Come programmato si è tenuto il 9 aprile scorso il primo incontro con l’AGIDAE per il rinnovo del CCNL 2010/2012. Sono stati affrontati alcuni punti nodali del CCNL quali il rapporto di lavoro a tempo indeterminato, garanzia di un costruttivo funzionamento dell’attività didattico-formativa per armonizzare la scuola non statale all’intero sistema nazionale di istruzione.

resoconto UIL – Come programmato si è tenuto il 9 aprile scorso il primo incontro con l’AGIDAE per il rinnovo del CCNL 2010/2012. Sono stati affrontati alcuni punti nodali del CCNL quali il rapporto di lavoro a tempo indeterminato, garanzia di un costruttivo funzionamento dell’attività didattico-formativa per armonizzare la scuola non statale all’intero sistema nazionale di istruzione.

La Uil Scuola nel ricordare le novità legislative introdotte in materia di mercato del lavoro nel settore scolastico educativo non statale, con elementi di flessibilità che devono comunque garantire la stabilità dei rapporti di lavoro, ha tenuto a precisare la necessità di rafforzare le relazioni sindacali con particolare riferimento alle Commissioni Paritetiche Regionali che debbono diventare momento di indirizzo per le attività di formazione del personale in servizio nelle istituzioni scolastiche non statali. 

La Uil Scuola, inoltre, ha insistito che nel nuovo contratto venga tenuta presente una progressione di carriera del personale in servizio, riconoscendone la professionalità e la produttività, cosa sempre sottovalutata.

Dopo un lungo confronto, malgrado la richiesta della UIL Scuola di erogare dal 1 aprile 2010 la Indennità di Vacanza contrattuale (IVC), è stato deciso di soprassedere a tale incremento retributivo e, solo dopo aver fissato un nuovo incontro  per l’ 11 maggio 2010 per affrontare i temi di tale rinnovo, in caso di prolungamento del confronto di erogare detto IVC, tenendo presenti gli indici ISTAT, il costo della vita, gli indici presenti nell’accordo Governo, Industria e Sindacati il 22 gennaio 2009.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare