La scuola in lotta manifesta il 10 novembre. Italia dei Valori in piazza con studenti e docenti

di Lalla
ipsef

red – Previste per oggi 10 novembre manifestazioni in molte città d’Italia per far sentire la voce di chi nella scuola lavora studia e in generale dei cittadini tutti che vedono leso un diritto fondamentale come è quello all’istruzione. Dalla correzione dei compiti in piazza ai cortei, alla didattica essenziale. Italia dei Valori a fianco degli insegnanti, degli studenti e di tutti i cittadini che scenderanno in piazza.

red – Previste per oggi 10 novembre manifestazioni in molte città d’Italia per far sentire la voce di chi nella scuola lavora studia e in generale dei cittadini tutti che vedono leso un diritto fondamentale come è quello all’istruzione. Dalla correzione dei compiti in piazza ai cortei, alla didattica essenziale. Italia dei Valori a fianco degli insegnanti, degli studenti e di tutti i cittadini che scenderanno in piazza.

A Roma partirà un corteo alle ore 14,30 da piazza dell’Esquilino (via Cavour) che si concluderà in piazza Ss. Apostoli – Coordinamento delle Scuole di Roma

A Ravenna dalle ore 15,30 alle ore 17,30 in piazza Andrea Costa un gruppo di studenti e di docenti che credono nella scuola pubblica statale e nei beni comuni in quanto fondamenti di coesione e di giustizia sociale, si incontreranno per promuovere… Coordinamento Scuole Ravenna per i Beni Comuni

A Milanoore 16.30 correzione delle verifiche in piazza in Piazza Oberdan Coordinamento Lavoratori della scuola "3 ottobre"

A Bologna ore 15.00 flashmob in piazza Maggiore con modalità “microfono umano” ma anche con attività diversificate quali correzione compiti, preparazione verifiche. Precari Scuola Bologna

Si conclude oggi la settimana di mobilitazione che ha visto assemblee dei lavoratori, con studenti e genitori, didattica alternativa e l’astensione da ogni attività aggiuntiva non obbligatoria, presìdi ed iniziative locali, promossa da Anif, CUB-Sur, Orsa Scuola, SAB, Unicobas Scuola, USB PI- Scuola e USI

ANIEF, CUB-Sur, Orsa Scuola, SAB, Unicobas Scuola, USB PI- Scuola e USI protestano dal 5 al 10 novembre. Sarà "profumo di didattica"

L’iniziativa di oggi è suppportata dall’Italia dei Valori. Di Pietro "La loro mobilitazione testimonia in modo autentico e coinvolgente che la scuola pubblica, dopo anni di tagli e di umiliazioni, perpetrate da Gelmini-Tremonti prima e da Monti-Profumo poi, vuole rialzare la testa e tornare a contare nelle scelte di bilancio dello Stato e nelle politiche di sviluppo. In questi anni difficili, i nostri parlamentari si sono battuti in aula per difendere le ragioni dei lavoratori e del diritto allo studio"

Versione stampabile
anief
soloformazione