Scuola infanzia, bambini adottati. Chiarimenti

di
ipsef

Il Ministero emana dei chiarimenti relativamente alla permanenza dei bambini adottati nelle scuole dell'infanzia.

Il Ministero emana dei chiarimenti relativamente alla permanenza dei bambini adottati nelle scuole dell'infanzia.

Come è noto, in riferimento a tale tematica si collocano le disposizioni contenute nella nota del Dipartimento per l'Istruzione prot n.547 del 21/02/2014, integralmente richiamate nelle Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati, trasmesse in data 18 dicembre u.s..

La nota pone in evidenza la "straordinarietà e specificità degli interventi in questione" e invita i Dirigenti scolastici ad esaminare "i singoli casi con sensibilità e accuratezza, confrontandosi

– laddove necessario – anche con specifiche professionalità di settore e con il supporto dei Servizi

-I erritoriali, predisponendo percorsi individualizzati e personalizzati".

Con la stessa nota il Dipartimento precisa che "solo a conclusione dell'iter sopra decritto, inerente casi eccezionali e debitamente documentati, e sempre in accordo con la famiglia, il Dirigente Scolastico – sentito il team dei docenti – potrà assumere la decisione, in coerenza con Cl uanto previsto dall'art.114, comma 5 del D. Lgs. n. 297/94, di far permanere l'alunno nella scuola dell'infanzia per il tempo strettamente necessario all'acquisizione dei prerequisiti per la scuola pnmana, e comunque non supenore ad un anno scolastico, anche attraverso un'attenta e personalizzata progettazione educati va" .

Al riguardo sembra opportuno precisare che i suddetti interventi sono adottati, dopo un'attenta verifica della sussistenza delle condizioni e sempre in completo accordo con le famiglie interessate, anche presso le istituzioni scolastiche paritarie, per le quali l'avvio dell' iter procedurale e la successiva decisione risultano di competenza del Coordinatore delle attività educative e didattiche, sentito il team dei docenti.

Scarica la nota

Versione stampabile
anief banner
soloformazione