Scuola in presenza solo i per i vaccinati? In Emilia Romagna è polemica e il comitato No-Dad diffida la Regione: “Si tratterebbe di discriminazione”

Diffida formale dei Comitati aderenti alla Rete Nazionale Scuola in Presenza alla Regione Emilia Romagna “nella persona del suo Presidente a disporre l’immediata pubblica ritrattazione di ogni dichiarazione allarmistica ed illegittima che discrimini gli studenti vaccinati da quelli non vaccinati, prevedendo solo per i primi didattica in presenza ed eliminazione della quarantena”.